Musica d’insieme ad indirizzo jazz

Docente Alessandro Di Puccio

 

Indipendentemente dalle singole preparazioni musicali, frequentando questo corso ogni studente avrà l’opportunità di poter suonare, sotto la guida di un’insegnante che avrà anche la cura di preparare gli arrangiamenti dei brani da eseguire, in un piccolo organico composto da sezione ritmica (piano e/o chitarra, basso elettrico, batteria e/o percussioni) strumenti a fiato e/o voce. Qui per l’allievo, attraverso la determinante esperienza del suonare insieme, si potrà concretizzare una crescita in termini di disinvoltura strumentale e maturità musicale.

Il corso è articolato su vari livelli a cui l’allievo può accedere secondo il grado della personale preparazione strumentale. Durante l’anno si svolgeranno anche alcune lezioni di carattere teorico/pratico divise per tipologie di strumenti (sezione ritmica e strumenti solisti) in cui si potrà approfondire la conoscenza, quindi il relativo metodo di apprendimento e di studio, di elementi stilistici, concetti armonici, melodici e ritmici.  In breve si tratterà di lezioni (d’insieme ma a sezioni separate) atte ad ampliare le capacità di ogni singolo allievo.

Si accede al corso mediante una prova di entrata consistente in una piccola audizione in cui lo studente dovrà eseguire un brano con annessa una breve parte d’improvvisazione e sostenere una prova di lettura. Tutto questo sarà utile al docente per rilevare il grado di preparazione raggiunta da parte dell’allievo e assicuralo al livello di competenza. Nel caso in cui lo studente non sia ancora in grado di svolgere una parte d’improvvisazione, se comunque in grado di eseguire correttamente il brano, potrà essere inserito al primo livello. Lo spartito del brano che verrà eseguito durante l’audizione, potrà essere scelto fra gli spartiti messi a disposizione dalla scuola per tale scopo. Potrà essere ritirato dagli studenti presso la segreteria dell’Accademia Musicale di Firenze o della Scuola di Musica di Scandicci o essere scaricato da questo sito, a partire dal 3 settembre.

Il corso potrà essere integrato con la frequenza al corso collettivo di Armonia e tecnica dell’improvvisazione ad indirizzo jazzistico (vedi paragrafo apposito).

 

Frequenza e ammissione al corso:

Sono previste 22 lezioni nel periodo ottobre – maggio della durata di 2 ore a partire dal 22 ottobre in orario da concordare con il docente.

Prova di ammissione presso l’Accademia Musicale di Firenze: 8 ottobre

La domanda di ammissione dovrà pervenire entro il giorno 5 ottobre tramite mail o direttamente presso la segreteria durante gli orari di apertura

Scarica gli spartiti per la prova d’ammissione e leggi le modalità della prova
Scarica il modulo di ammissione ai corsi

Costi e modalità di iscrizione

Quota d’iscrizione € 60,00 e quota di frequenza € 390,00 da corrispondere in due rate:
I Rata: iscrizione € 60,00 + € 240,00 entro l’inizio della prima lezione
II Rata: € 150,00 entro il 16 marzo 2019
DATI BANCARI: c/c intestato a ACCADEMIA MUSICALE DI FIRENZE Via Adriani, 27/29 50126 Firenze, Chianti Banca Credito Cooperativo  Viale Europa, 52- 50126 Firenze
IBAN: IT 15 T 086 7302 8010 3000 0101 241

Incontri, Conferenze, Seminari

(gratuiti per gli iscritti ai corsi del dipartimento jazz)

Durante l’anno avrà luogo un ciclo conferenziale che tratterà alcuni significativi temi del linguaggio musicale afroamericano. Gli incontri saranno tenuti da importanti musicisti e critici musicali, profondi conoscitori della musica jazz e della sua storia.

Per dettagli contattaci.